Arriva l’estate: come essere sexy e alla moda

DiSamuel

Arriva l’estate: come essere sexy e alla moda

Con la famigerata prova costume ormai alle porte, l’estate è sicuramente il periodo dell’anno in cui si possono osare look un po’ più colorati, sexy o stravaganti del solito. Non serve un grande budget, anzi! Oggi, attraverso app per lo scambio di abiti e accessori, si regala un nuova vita ai capi di abbigliamento usati, anche con pochi euro.

Gli shorts

Se avete deciso di metter in risalto le forme, magari a seguito di un intervento di protesi glutei, allora optate per i modelli realizzati all’uncinetto, oppure in denim elasticizzato. L’importate è che siano, rigorosamente, a vita alta. Per quanto riguarda il colore, scegliete tutte le tonalità del marrone e del beige. Anche il fucsia e tutte le tonalità di rosa sono un must di questa stagione.

Tendenza crop

È ormai una realtà confermata dalle passerelle di tutto il mondo: maglie e top sono “crop”, ovvero tagliate subito sopra la vita, o addirittura sotto al seno. Questo tipo di taglio mette in risalto il punto vita. Provate le versioni in tessuto sintetico morbido e cangiante, magari abbinato a un pantalone nero.

Abiti: tagli e tessuti animalier

Il taglio (o crop) viene spesso applicato anche sugli abiti lunghi e fascianti, soprattutto sul punto vita. Recentemente, persino la regina di Spagna ha abbracciato questa tendenza, sfoggiando un abito rosa acceso con alcuni tagli che lasciavano intravedere gli addominali. Una scelta coraggiosa, ma allo stesso tempo possibile grazie all’invidiabile forma fisica della sovrana.

Chi non ha paura di essere l’anima della festa, non ha che l’imbarazzo della scelta. Anche quest’anno, i tessuti animalier, declinati nelle più sgargianti colorazioni, hanno fatto il loro ingresso trionfale sia in passerella che sui red carpet dei più importanti festival del cinema.

Le forme sono tornate!

Che fosse una tendenza in crescita era chiaro già da qualche tempo. La donna longilinea e androgina non rappresenta più l’ideale a cui ispirarsi. Per fortuna, le donne stanno cominciando ad apprezzarsi e a valorizzarsi per quello che sono. Se, poi, si ha voglia di un piccolo ritocco al seno, oppure di protesi per valorizzare i glutei, l’importante è affidarsi a professionisti seri.

Anche molti stilisti hanno iniziato ad adeguare le loro collezioni al movimento body positive, proponendo abiti che vanno dalle taglie più piccole a quelle fino ad oggi considerate “forti”.

Info sull'autore

Samuel administrator